Who am I? Qualcosa su di me

poche parole su di me Felice di conoscerti

Salve, due parole “rapide su di me (per qualcosa di più approfondito vai alla “BIO“).

il mio nome è Daniele Deriu e sono un autore di progetti fotografici concettuali a forte connotazione sociale.

Uso il termine “concettuale” per comodità, perché non mi limito a catturare le immagini così come sono, ma utilizzo simboli e metafore visive per rappresentare stati d’animo.

Il mio progetto “Scars of life, series” che racconta la storia e le battaglie quotidiane di donne colpite da ogni genere di malattia, disturbo o violenza – attraverso le cicatrici mostrate con orgoglio – è diventata una mostra itinerante che girava per tutta Europa pre-Covid.

Oggi, con enorme difficoltà, visto il periodo drammatico che tutti stiamo vivendo, cerco di portare a termine il mio nuovo progetto “Se l’è cercata” contro la violenza sulle donne.

Daniele Deriu scherza alla retrospettiva di David Seymour a Torino nel 2014
Back to Top
Close Zoom
Right-click is disabled.