Scars of life, series

2016-02-03_005101"le cicatrici sono le ustioni dei nostri personali inferni..."

(vai al progetto)

Flickr

Rabouni

Rossella Urru, cooperante italiana, è stata rapita a Rabouni (Provincia di Tindouf , Algeria) da un commando dell’Aqmi la notte tra il 22 e il 23 ottobre scorso. Da allora è in ostaggio da qualche parte nel sud-est dell’Algeria. Rossella si occupava dei rifornimenti alimentari per un campo profughi. Aiutava donne e bambini a sopravvivere giorno per giorno agli stenti e alla guerra.

Questo scatto è dedicato a lei e alla speranza che ritorni presto alla sua vita.

[Daniele Deriu, “Rabouni”, 2012, foto e artwork]

 

Nota del 18.07.2012: Finalmente libera. Rossella Urru, la giovane di Samugheo, in provincia di Oristano, è stata rilasciata dopo nove mesi di prigionia insieme agli altri due cooperanti spagnoli portati via dal campo di rifugiati di Tindouf, in Algeria (Ainhoa Fernández del Rincón ed Enric Gonyalons). Nella realtà il lieto fine è una vera rarità… quindi ha il suo miele gustarlo insieme ad un sospiro di sollievo.

Daniele D.

1 Comment:

è bellissima.. ma questo lo sai. spero anch’io che Rossella torni presto a casa.

Top! Copyright (c) 2012-17 illogico.it — Daniele Deriu Photography - photophilosophy and artwork :: daniele@illogico.it.
Social Links:
FACEBOOK
FLICKR
DEVIAN-ART
SKYPE