NoN

«Dico davvero. Non avete messo a dura prova il vostro senso dell’umorismo fino a quando non vi capita un “incidente” con il vostro sacchetto da stomia in un locale pieno di gente. Non so se avete presente… è come uno di quei sacchetti che stanno dentro gli aspirapolvere, soltanto che il mio non raccoglie polvere, se mi spiego. La faccio e la raccolgo. Mi sento profondamente civile, in questo momento. E no, nel caso non si fosse ancora capito, non permetterò a questa cosa di togliermi il sorriso o di farmi sentire meno donna.»

(Alisha, morbo di Crohn)

 

NoN”, 2012-15 © Daniele Deriu – “Scars of life”, series.

 

(…)

Scars of life“: Ho sempre mostrato i “segni di una lotta” nei miei lavori… alcune volte appena percepiti, altre volte assai più evidenti, come in questo caso. Le cicatrici servono a ricordarci che siamo dei sopravvissuti. Sono le memorie delle nostre battaglie, le ustioni dei nostri personali inferni. Alcune delle sopravvissute hanno accettato di mostrarle, di lasciare una testimonianza. “Ecco guardate”, dicono, dall’inferno si può tornare. Lottare non è vano.

Daniele Deriu

Qui le altre della serie: “SCARS OF LIFE”

 

 

Top! Copyright (c) 2012-17 illogico.it — Daniele Deriu Photography - photophilosophy and artwork :: daniele@illogico.it.
Social Links:
FACEBOOK
FLICKR
DEVIAN-ART
SKYPE